Alieni

Peppe Pluton, il fattore contatto

2 Min. di lettura

Amore e pace fratelli umani, io mi chiamo Giuseppe, ma potete chiamarmi Peppe Pluton, ho 53 anni e vivo in Sardegna.
Sin da bambino ho ricevuto queste “visite”, ed essendo timorato di Dio all’inizio pensavo si trattasse di angeli, perché erano alti e biondi, con un’aura che emanava amore. Quando venivano mi stringevano sempre a loro con dei calorosi abbracci e mi sentivo riempito di una vibrazione piacevole.

Dopo qualche visita mi dissero che erano viaggiatori provenienti dalle Pleiadi ed erano lì per me, per darmi amore e piacere, mi spiegarono che io ero stato scelto per via della mia discendenza dalla stirpe di Davide, destinato a portare un messaggio di pace al mondo.
Venni affidato alla custodia di Ferid, un pleiadiano alto, dagli occhi azzurri e dal volto bellissimo, costui è il mio angelo e da allora viene regolarmente a trovarmi per infondermi la conoscenza.
Lo scambio di conoscenza è un atto che trascende la materia e lo spirito, Ferid mi abbraccia forte dalla schiena, io mi preparo alla connessione e lui mediante il suo connettore mi trasmette le informazioni di cui ho bisogno.
I pleiadiano usano questo metodo avanzato per trasmettere dati che altrimenti non sarebbero trasmissibili tramite la parola o la telepatia.
Ricevere la verità direttamente nel corpo da una sensazione di piacevole benessere e mi sento completo, riesco a capire sempre meglio le cose e il mio cuore di riempie di gioia.

Non tutti sono in grado di comprendere ciò che mi viene trasmesso, me ne resi conto fin da giovane, quando venni bocciato in quinta elementare perché le mie conoscenze andavano ben oltre la comprensione basica umana.
Le difficoltà non si fermarono a quello spiacevole evento e ben presto decisi di ritirarmi per vivere da solo con le pecore.
Non evito il contatto con le persone illuminate che spesso vengono a trovarmi da tutto il mondo per assimilare da me la conoscenza che mi viene trasmessa dalle stelle.

Sono stato contattato anche da quelli di Mistero, ma ho rifiutato il loro invito perché Ferid mi ha avvertito che Raz Degan è un draconiano molto pericoloso.

Ho accettato di condividere le mie esperienze tramite questo blog perché Ferid mi ha comunicato che i tempi sono maturi, la gente deve aprire gli occhi e prepararsi agli eventi che stanno per accadere.

Spero apprezzerete la mia umiltà e ciò che ho da condividere, che è puro frutto delle mie sincere esperienze.
Un caldo saluto a voi cari fratelli, amore e pace.

17 posts

Sull'autore
Noto contattista sardo, che fin dalla tenera età riceve visite interplanetarie, dalle quali apprende notizie segrete. Ha instaurato un rapporto di amore e di vibrante condivisione con i pleiadiani, i quali sovente lo riempiono di conoscenza e calore.
Articoli
Articoli correlati
Alieni

Pleiadiani: chi sono e come sono fatti

5 Min. di lettura
Cari e dolci fratelli di luce, sono Peppe Pluton, messaggero delle stelle, intercessore dei pleiadiani e portatore del verbo di pace intergalattico….
AlieniAttualità

Aurora boreale, un dono dei fratelli delle stelle

1 Min. di lettura
Carissimi e adorati fratelli terresti, sono Peppe Pluton, uomo di pace, comunicatore di amore e araldo delle genti dello spazio note comunemente…
Alieni

Utero in affitto: l'ibridazione aliena è cominciata

2 Min. di lettura
Pace e amore cari e dolci fratelli di Gaia, sono Peppe Pluton, discendente della stirpe di Davide e messaggero dei popoli celesti….

16 Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *